Un mondo naïf

A Beethoven e Sinatra preferisco l'insalata.

quantocostaunadomanda ha detto:: Come ti vedi fra 5 anni?

Esteticamente non lo so, io cambio spesso perché non mi piaccio mai. Ma dato che ormai ho dato il colore nero e tornare chiara sarebbe un suicidio probabilmente ancora mora, forse con i capelli più lunghi e credo con la frangetta. Probabilmente un paio di kg in meno. Spero con una nuova montatura di occhiali, che questa è oscena. Un po’ meno timorata del mondo, con qualche amico in più e ansia in meno. Spererei di vivere da sola (nel senso, non con la mia famiglia) e spererei di trovare ancora la mia casetta di provincia che ho salvato tra i Preferiti. Nel frattempo avrò imparato le precedenze nelle rotonde, iniziato tennis (macché), mi sarò presa un benedetto carlino e saprò aprire le scatolette di tonno.

sun-arise:

Aosta, Italy. By Evangeline 

sun-arise:

Aosta, Italy. By Evangeline 

Tra me e mia sorella c’è una differenza abissale. Non solo estetica (lei: alta un metro e 80, bionda, magra come uno stecco, occhi grigi. Io: un metro e 65, mora, rotonda, occhi random), ma anche come modo di fare. Ogni giorno ne prendo coscienza.

Lei domani parte per il mare, insieme a Fid Sorella. Hanno prenotato una cosa come l’altro ieri, hanno deciso una cosa come il giorno prima dell’altro ieri. Ha preparato la valigia oggi, consumando tutti i kg che Ryanair ti consente, obbligando Fid Sorella a viaggiare con uno zainetto misero, ora si sta mettendo lo smalto fischiettando e ascoltando i Take That.

Io parto sabato per il mare, insieme a delle amiche. Ho prenotato una cosa come sei mesi fa, ho deciso una cosa come l’anno scorso, ho fatto la valigia una settimana fa e adesso non ho più niente da mettermi. Sto già calcolando l’esatto momento in cui posso depilarmi le gambe senza farmi la settimana con la ricrescita oscena, la mia valigia è un borsone e una borsa nera un sacco da signora adulta, che mi imbarazza un po’ a dire la verità. Mi sto agitando perché qua continua a piovere e sto meditando di portarmi, oltre alla valigia e alla borsa da signora, anche uno zaino con felpe extra e il Monopoli.

Il problema è che nessuna delle due somiglia a qualcuno della famiglia. E un altro problema è che l’altra sorella è alta 10 cm più della media, secondo il pediatra. Quindi anche lei uscirà un metro e 80, ad occhio e croce. Super.

Sono così vintage che guido una macchina più vecchia di me.
1950sunlimited:

Rollerskaters prepare for the first whirl, 1948

1950sunlimited:

Rollerskaters prepare for the first whirl, 1948

(via ilovevintagephoto)

Anonimo ha chiesto: Ma auguri, mondo!

Ma che bello questo “auguri, mondo!” Sembra tipo Willy Wonka che dice “buongiorno, stelle del cielo”! Grazissime!

Ah, e approfitto del post per ringraziare anche wafertubo, ché se faccio mille post finisce il clima compleannesco e iniziate ad insultarmi para toda la vida e io ci rimango male.